L’IMPIANTO

I Dati del
progetto

L’impianto viene alimentato con RSU indifferenziato, opportunamente trattato. La linea di pyro-gassificazione produce gas: i sistemi di pulizia del L.E.G. (Low Energy Gas) l’adeguano alle prescrizioni tecniche contenute nei decreti attuativi. Il L.E.G. depurato sarà utilizzato per la produzione di energia elettrica con motori endotermici da cedere in rete elettrica e produzione di energia termica con utilizzo da individuare.

Dati generali dell’impianto

ALIMENTAZIONE DI COMBUSTIBILE
Quantità ~ 12.000 t/anno
Tipologia 1 – RSU indifferenziati


L’impianto è progettato per rispettare i limiti alle emissioni previsti dalla legge italiana ed in particolare dal D.lgs. 152/2006 e s.m.i. “Norme in materia ambientale”.

P.C.I.

2,7

kWt/ Nm

HCI

<0,1

mg/Nm

N H3

<0,1

mg/Nm

H2S

<0,1

mg/Nm

Polveri

<0,1

mg/Nm

(dati riferiti al gas secco al netto del calore sensibile)

Dati tecnici


Tipo di reattore: orizzontale

1,6

t/ora

Portata
in ingresso

8.000

ore

Ore di
funzionamento 

12.000

t/anno

Quantitativo
totale trattabile

2

linee

Linee
previste

0,8

t/h

Potenzialità
unitaria/linea

2,00

MWt ***

Potenza termica
complessiva
per linea

*** Potenza termica complessiva/linea: 800 x 2.150 = 1.725.000 kcal/h pari a 2,00 MWt

Dimensione di una linea da 1.200 KWel

Ogni linea viene dimensionata per garantire una produzione oraria elettrica nominale di 1.000 kW. La fase di triturazione comporta solamente una riduzione della pezzatura del materiale fino al raggiungimento di una dimensione tale da favorire i successivi processi di essiccazione e di pirolisi.


La dimensione del materiale è inferiore a 20×20 mm. In tali condizioni si ottengono circa:

  • 850/950 Kg/h di gas di pirolisi  con P.C.I. = 4.200 kcal/Nm3 (4,8 kWh/Nm3)
  • 100 kg/h di struttura carboniosa;
  • 80 kg/h di condensato con un contenuto di acqua del 70/80/%.

Al gasometro si inviano 680/720 Kg/h di gas con un P.C.I. medio di 4,8/4.9  kW/Nm3 ,con apporto quindi alla cogenerazione di circa 3.6 kWt/h. Ipotizzando un rendimento di conversione elettrica del 33/34% e termico del 45% si ottengono:

  • 1.200 kW elettrici
  • 1.600 kW termici

Totale ore di funzionamento: 7.500 ore/anno in condizioni normalizzate.
Rendimento elettrico complessivo dell’impianto: 25%.

PER INFORMAZIONI

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Compila il modulo per ottenere tutti i materiali dettagliati del progetto.